Corso di specializzazione nell’Applicazione Biodanza e Gerontologia

Conduce: Nadia Costa

II modulo: Sabato 30 e Domenica 31 Gennaio 2016
Dalle ore 10 di sabato alle ore 18 di domenica

LUOGO: Palestra “Spaziodanza 2″ – Vico Andrea Di Bozzolo, 1 - GENOVA Sampierdarena

La frase "invecchiamo come viviamo", dello neuropsichiatra e psicanalista Julian de Ajuriaguerra, esprime una drammatica verità, confermata dall'osservazione.

Il processo di invecchiamento è un'estensione finale di tutti gli accadimenti biologici ed esistenziali.

La pratica di Biodanza non soltanto previene processi di deterioramento, bensì ripristina funzioni già deficitarie; in questo senso, possiamo parlare di una rivitalizzazione di tutte le funzioni.
I processi di autoregolazione assicurano livelli elevati di salute fisica e mentale.
Il ripristino dell'auto-immagine ridona alla persona il sentimento di dignità e gli permette di superare i complessi di decadenza e inutilità.

Gli anziani possono apportare i loro potenziali tardivi. Il deterioramento naturale, prodotto dall'invecchiamento, è tragicamente accentuato dalla nostra società che priva loro della gioia di vivere.

La nostra proposta è ridonare all'Adulto Maggiore la sua autostima, le sue motivazioni esistenziali e la sua capacità di legame affettivo mediante la Biodanza.

Rolando Toro Araneda

Secondo dati diffusi dall'ONU, le persone che oggi hanno più di 60 anni sono 705 milioni e rappresentano il 10 % della popolazione mondiale; nell'anno 2050 aumenteranno a circa 2 bilioni e rappresenteranno il 32%.

L'invecchiamento è un fenomeno naturale, che se non è vissuto in forma salutare può portare a un deterioramento generale con riduzione della capacità di adattamento omeostatico alle situazioni di sovraccarico funzionale.

Secondo Rolando Toro Araneda, il processo di invecchiamento si sviluppa in forma di spirale e non in circolo chiuso. La spirale esistenziale dell'essere umano si sviluppa in un processo di permanente socializzazione e umanizzazione, nel quale le sue azioni ed esperienze sono raffinate in ogni giro della spirale.

L'applicazione di Biodanza in Gerontologia si realizza in due moduli ed in entrambe si offrono informazioni sulle alterazioni proprie dell'invecchiamento e sui potenziali tardivi ipotizzati dal professore Rolando Toro Araneda, e orientamenti teorici e metodologici per condurre
il lavoro di Biodanza per questo gruppo di persone.

Claudete Sant'Anna

In questo 2° modulo si terrà una sessione di biodanza presso una casa di accoglienza per anziani, in modo da poter vivenciare una sessione insieme a loro.
Il costo del modulo è di € 150.
E' possibile frequentare il 2° modulo e poi recuperare il 1° alla successiva edizione del corso.
Per informazioni scrivere a: scuola@biodanzaliguria.it

Il corso è rivolto agli Operatori titolari e agli allievi tirocinanti delle Scuole di Formazione in Biodanza autorizzati dal/dai direttore/direttori della scuola di appartenenza.
I diplomi saranno consegnati a coloro che avranno completato tutti i moduli previsti dal corso.
Per i tirocinanti il diploma avrà validità soltanto dopo la titolazione.

Data evento: 
Sabato, 30 Gennaio, 2016 - 10:00 to Domenica, 31 Gennaio, 2016 - 18:00
Località: 
Genova
TAG CLOUD: 
gerontologia
formazione
biodanza
Organizzazione: 
scuola@biodanzaliguria.it
 

Privacy and cookies

Contattaci

Ass. Biodanza Italia

Viale Omero, 18
20139 Milano
C.F. 97292290158
2018 - All Rights Reserved

E-mail segreteria@biodanza.it

Education - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.