Ricerche scientifiche sulla Biodanza

Biodanza nello specchio della scienza: dieci anni di ricerca.
Il Dott. Marcus Stűck, Docente dell’Istituto di Psicologia Educativa della Facoltà di Psicologia dell’Università di Leipzing con la collaborazione della piscologa Dott.ssa Alejandra Villegas e altri hanno realizzato, durante 10 anni, una ricerca sugli effetti degli esercizi di Biodanza nell’organismo e nel comportamento umano.
Sia il Dott. Stűck che la Dott.ssa Alejandra Villegas, sono Insegnanti Didatti di Biodanza hanno lavorato in collaborazione col Dipartimento di Psicologia dell’Università di Leipzig che conta sull’appoggio degli scienziati del Laboratorio di Biochimica di questa Università. Nel gruppo di collaboratori in psicologia dobbiamo menzionare: B.Kuske, H.Helm, K.Hinderman, A.Zeiss, U.Sack, K.Horm e M.Schwarzbach. Il secondo volume include la Tesi di Dottorato della Psicologa Alejandra Villegas Membro dell’Istituto di Psicologia Applicata dell’Università di Leipzig e Membro dell’Istituto dello Stress di Berlino. Il Dott. Marcus Stűck e la Dott.ssa Alejandra Villegas, con l’appoggio di emeriti scienziati del Laboratorio di Biochimica dell’ Università di Leipzig, hanno potuto realizzare procedimenti rigorosi sulle variabili psicofisiologiche, neuroendocrine e immunologiche che si producono nell’organismo sotto gli effetti della Biodanza. Le ricerche abbracciano tutti gli aspetti organici, affettivi e comportamentali dell’uomo come totalità.
Le misurazioni si realizzano prima, durante e dopo le sessioni di Biodanza: in alcuni casi si misura la durata degli effetti dopo quindici giorni. Senz’altro, questo è un contributo molto importante per il movimento mondiale di Biodanza per l’utilizzo del metodo scientifico nei procedimenti. In questa ricerca, convergono, con successo, la musica e la danza con la più rigorosa metodologia scientifica. Fra i temi indagati possiamo citare:

  • Regolazione dell’aggressività (indici di capacità relazionale).
  • Capacità affettiva (amore, amicizia, empatia).
  • Autoregolazione organica della fatica.
  • Effetti neurofisiologici degli esercizi di Biodanza. Dinamica degli stati endotimici (umore, euforia, depressione).
  • Variabili psicofisiologiche.
  • Resistenza allo stress.
  • Resistenza elettrica della pelle (reazione Simpatico e parasimpatico).
  • Variazioni del ritmo cardiaco e della pressione arteriosa.
  • Parametri neuroimmunologici dei livelli immunologici.(quando si scaricano tensioni migliora il livello di “immunoglobulina A”).

Per ulteriori informazioni potete scrivere a
Dott. Marcus Stűck : stueck@rz.unileipzig.de
Dott.ssa Alejandra Villegas: villegas@biodanzaschule-leipzig.de

Il Dipartimento Scientifico dell’IBF, al quale appartengono i ricercatori, ha programmato diversi studi per avere referenze scientifiche di controllo e fornire basi concettuali serie e oggettive al Modello Teorico di Biodanza: questo è indispensabile per il perfezionamento metodologico del Sistema Biodanza e le sue applicazioni nella salute e nell’educazione. (Prof. Rolando Toro Araneda)

Questo studio tratta di conoscere scientificamente le variabili psicofiosologiche, neuro-ormonali e immunologiche che si producono nell’organismo sotto gli effetti della Biodanza (Stuck, schneider, Hecht). Le ricerche sono state pubblicate in un’opera di 3 volumi con le conclusioni sul tema.

autore: 
Marcus St?ck e Alejandra Villegas
TAG CLOUD: 
ricerche scinetifiche
 

Privacy and cookies

Contattaci

Ass. Biodanza Italia

Viale Omero, 18
20139 Milano
C.F. 97292290158
2018 - All Rights Reserved

E-mail segreteria@biodanza.it

Education - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.